certificazione delle professioni

Sono diverse le figure professionali non organizzate in albi o collegi.

Il quadro legislativo richiede sempre con più frequenza una certificazione professionale in accordo alla UNI CEI EN ISO/IEC 17024. Alcune professioni devono essere necessariamente certificate, come ad esempio il pacchetto sicurezza che richiede obbligatoriamente la certificazione del security manager in accordo alla UNI 10459.

La legge n.4 del 2013 non obbliga in alcun modo a certificarsi, ma introduce la rappresentatività della certificazione come strumento di forza e di riconoscimento sul mercato.

Perché scegliere di certificare la propria professione attraverso un ente accreditato UNI CEI EN ISO/IEC 17024?

  • per aumentare il potenziale professionale per accrescere le opportunità occupazionali
  • per ampliare il riconoscimento sul mercato
  • per potenziare la carriera professionale
  • per ampliare le proprie competenze

conform lab_frase

La garanzia del livello di preparazione di un professionista è dato dalla certificazione. Certificarsi significa avere un valore aggiunto differenziandosi dal resto dei candidati sul mercato.

La certificazione si pone come obiettivo quello di definire le attività di quei professionisti che non rientrano in ordini, albi o collegi, ma che svolgono attività rilevanti in vari settori. La certificazione, rilasciata da un ente di certificazione accreditato, consente a ogni professionista di avere il proprio nome pubblicato sul sito nazionale di Accredia riferito alla propria norma di riferimento: ciò costituisce una garanzia sul mercato visto che è consultabile e quindi il mercato e i clienti possono verificare ogni certificazione.

Conform Lab ha messo in atto una serie di politiche e di procedure per la certificazione delle professionalità in modo tale da agire imparzialmente rispetto ai richiedenti, ai candidati e alle persone certificate in modo che l’iter di certificazione risulti essere equo per tutti. In particolare è fatto divieto all’organismo di:

  • iniziare un iter d’esame di certificazione dei profili professionali, nel caso in cui CONFORM LAB o società ad essa collegate, abbiano erogato, nei due anni precedenti, corsi strettamente attinenti al profilo professionale in certificazione;
  • certificare persone che abbiano partecipato a corsi di formazione erogati dall’ente inerenti in modo stretto le competenze professionali previste dagli schemi di certificazione progettati;
  • pubblicizzare la propria attività di certificazione a terzi dichiarando o sottintendendo che la certificazione sarebbe più facile, più semplice o meno costosa qualora fosse richiesta dagli stessi

 

Regolamento Generale e altra documentazione utile

 

 

chiama ora